Skip links
Explore
Drag

Hai Acceso i Fendinebbia?

Buongiorno albergatore,

dimmi se capita anche a te:

Arrivi in hotel con il tuo piano giornaliero pronto.

Hai bene in ordine tutte le attività del giorno, i tuoi appuntamenti, le tue priorità ben definite.

Poi però, tempo di dare un’occhiata al buffet delle colazioni, un check alle tariffe dei competitor, uno sguardo alle e-mail e inizia ad arrivarti addosso la prima emergenza del giorno, e poi il maitre che bussa alla porta del tuo ufficio che adesso vuole proprio parlarti di quella nuova idea, poi arriva il fornitore inatteso…e sono le 6 di sera. E tutto il tuo bel piano è andato a farsi benedire.

Capita anche a te?

A me capitava sempre.

Io la chiamo “la nebbia“.

Come se qualcuno avesse aperto la parta dell’ufficio, avesse lanciato dentro un fumogeno e fosse scappato.

E noi siamo lì dentro.

A brancolare nella nebbia.

Senza avere chiaro nulla di quello che c’è da fare.

Se solo avessimo dei fendinebbia da accendere, vero?

E il fendinebbia è questo: una bella metrica da tenere sempre a portata di mano

no, aspetta, come? cosa? Mi sono perso!” ti starai dicendo.

In realtà è semplicissimo.

Nel tuo ufficio metti in bella vista una, due, al massimo tre metriche che tieni costantemente d’occhio e orienta ogni tua attività verso quelle tre metriche.

quello che sto facendo è la cosa più orientata alla massimizzazione del revpar che posso fare?” Se la risposta è no non svolgere quella attività o delegala a qualcuno che può svolgerla al posto tuo.

Ogni attività che svolgi prova, prima di iniziarla, a farti una domanda orientata a quelle metriche e vedrai che la maggior parte dei lavori possono essere riorientati.

Semplice sulla carta ma difficile nella realtà, lo so.

Però è tutta questione di allenamento.

Da domani prova a farlo per qualche giorno e vedrai che sarà come accendere i fendinebbia.

Ci vediamo presto albergatore così mi dirai come va

Questo articolo è stato scritto da me, ma è apparso la prima volta qui, sul blog di StudioRevenue.

This website uses cookies to improve your web experience.