Skip links
Explore
Drag

Come Attirare gli Smartworker? (1/2)

Ben trovato albergatore,

tra i tanti cambiamenti causati dal Covid-19 sicuramente va elencato lo smart working, o lavoro a distanza, comunque vogliamo chiamarlo.

Aziende troppo spaventate dalla possibile perdita di produttività si sono ritrovate, loro malgrado, a doverlo applicare. E, un po’ alla volta, è diventato la normalità. E adesso che è possibile ritornare al lavoro in ufficio come prima, queste aziende e questi remote workers scoprono che gli piace e vogliono mantenerlo.

Alcune di queste persone hanno preferito spostarsi anche negli hotel, unendo così la produttività lavorativa alla vacanza.

Come può quindi un hotel attirare questi turisti bleisure (business + leisure)?

Creare spazi di lavoro ben attrezzati

Ogni nomade digitale ha bisogno di un’area attrezzata con tutto il necessario da ufficio, tra cui una scrivania, prese di corrente facilmente accessibili, acqua e caffè. I principali elementi essenziali del lavoro a distanza sono uno spazio tranquillo e una connessione Internet stabile ad alta velocità. Fondamentalmente, questi due rendono possibili le videochiamate, così i lavoratori possono evitare i comuni problemi di Zoom che si verificano negli spazi pubblici. Inoltre un hotel potrebbe anche fornire l’accesso a scanner, fax e servizi di stampa.

Recentemente, alcuni hotel hanno anche trasformato alcune camere in uffici. In che modo? Hanno rimosso i mobili della camera da letto sostituendoli con scrivanie e poltrone in modo che vengano maggiormente percepite come uno spazio per l’ufficio. Inoltre, hanno aggiunto l’accesso gratuito a Internet ad alta velocità e fornito ai visitatori un supporto informatico su richiesta. Indubbiamente, queste innovazioni rendono l’esperienza lavorativa molto più confortevole.

Fornire opzioni flessibili

Come si può capire, i lavoratori a distanza, così come i freelance, apprezzano la flessibilità e la libertà. La maggior parte di loro vuole lavorare alle proprie condizioni con regole e restrizioni minime. Quindi, gli hotel possono trarre vantaggio da questo offrendo un’ampia varietà di pacchetti tra cui scegliere.

Per esempio, gli ospiti Hyatt possono scegliere tra tre offerte Work From Hyatt che consistono in diversi programmi con molteplici benefici. I lavoratori a distanza possono scegliere un’opzione a seconda della durata del soggiorno, che è categorizzata nei seguenti modi: Office for the Day, Extended Stay, e The Great Relocate. Nel primo caso, si rimane nell’hotel solo durante il giorno, la seconda variante significa un soggiorno di 5 o più notti, e l’ultima significa che si passano più di 29 giorni in Hyatt.

Il programma Marriott Work Anywhere offre agli ospiti tre opzioni: Day Pass, Stay Pass e Play Pass. Day Pass è disponibile per un massimo di 12 ore, mentre Stay Pass può essere utilizzato per alcuni soggiorni con check-in anticipato e late check-out. Tuttavia, se hai bisogno di una vera e propria “work-ation”, puoi acquistare un Play Pass che include babysitter per i bambini sorvegliati e altri servizi per le famiglie dei lavoratori.

Intanto ragiona su questi esempi albergatore e noi ci vediamo presto con la seconda puntata

Questo articolo è stato scritto da me, ma è apparso la prima volta qui, sul blog di StudioRevenue.

This website uses cookies to improve your web experience.